La scrittura a mano è solo una forma d’arte: sarà la normalità entro il 2045.

In un mondo in cui la tecnologia cambia a vista d’occhio non è più concepito il concetto di scrittura a mano. 

Forse non te ne sei ancora reso conto, ma noi siamo proprio nel bel mezzo di questo cambiamento. 

L’ultima volta che è successo un cambiamento di questo genere è stato quando dalle grotte, l’uomo è passato a scrivere sulla carta. 

E, se ci pensi, sei più lento a scrivere al computer perchè non lo fai tutti i giorni.

In realtà, è un dato di fatto che pigiare un tasto sia più veloce che scrivere una lettera a penna.

Piano piano questo cambiamento sta avvenendo. 

Io stesso, quando partecipo ad eventi formativi con altri imprenditori, noto che un numero sempre maggiore di persone prende appunti direttamente dal proprio PC. 

È molto più immediato (una volta fatta l’abitudine) gli appunti sono più ordinati, organizzati e possono essere riorganizzati.

Per non parlare della facilità nel reperire quelle informazioni una volta che ti servono.  

Penso quindi che il Digital ci venga in aiuto anche in questo processo e ritengo quindi fondamentale, per chi ancora non lo fa di padroneggiare la scrittura a tastiera, perchè nel futuro, non troppo lontano, chi scriverà a penna, sulla carta lo farà solamente come forma artistica.

A presto,

Ph.

Argomenti: Futuro Digitale